Sample Image

 Sample Image  

Anteprima

05/12/11: La presenza di Cianciana all'interno del Distretto Turistico delle Miniere ha una valenza positiva in quanto insieme alla presenza all'interno del Distretto Turistico “Monti Sicani e Valle del Platani ”  costituisce un volano per lo sviluppo socio-eonomio della nostra cittadina.


 Anteprima

Quotidiano: LA SICILIA del 05-12-2011. 

 

È stato firmato dall’assessore regionale al Turismo Daniele Tranchida il decreto di riconoscimento del Distretto turistico delle Miniere, che vede capofila la Provincia regionale di Caltanissetta. Si tratta di uno dei 26 Distretti che sono stati riconosciuti in Sicilia e che interessa i territori delle province di Caltanissetta, Enna e Agrigento.

 

Il Distretto delle Miniere abbraccia i territori di 33 comuni interessati al fenomeno storico dell’estrazione mineraria nella Sicilia centro-meridionale: va da Cianciana a Cattolica Eraclea e scendendo lungo la costa agrigentina risale nell’entroterra della valle del Platani fino a Villalba per ridiscendere verso Caltanissetta, Sommatino, Riesi e Butera fino al mare, per raggiungere poi Pietraperzia, Enna, Villarosa e Valguarnera con un percorso di oltre 200 km.

La sua finalità è lo sviluppo di tutte le attività economiche collegate al turismo sostenibile.

Le miniere di zolfo, di sale potassico e di salgemma che ricadono in questa fascia territoriale, assumono un profondo significato sociale e culturale per la valorizzazione degli aspetti naturalistici, storici, ambientali e monumentali, nonchè per le peculiarità della tradizione e dell’enogastronomia.

Oltre alle amministrazioni pubbliche, il Distretto annovera anche 40 soggetti privati.

Cianciana aveva aderito all'allora costituendo Distretto Turistico delle Miniere. La Provincia Regionale di Caltanissetta  in data 15 giugno con nota prot. 16421 del 15/6/2010 termine ultimo per la presentazione delle domande, aveva provveduto alla consegna presso l’Assessorato Regionale al Turismo della documentazione per il riconoscimento del Distretto Turistico delle Miniere.


Oggi vede Cianciana impegnaa al recupero della sua identità mineraria.

L'Arch. Paolo Sanzeri dell'Ufficio Tecnico Comunale ha predisposto un progetto definitivo di valorizzazione dell'area mineraria sita a ridosso del Vallone Ciniè, che è in attesa di finanziamento.

Il progetto interessa: il recupero del fabbricato su cui insiste l'ingresso della galleria "Stradella"; il recupero della batteria di forni Gill a servizio della miniera "Prazza"; il recupero dei forni Gill a servizio sia della miniera "Cona" che della miniera "Cappadona".

 

Sample Image
Sample Image

 

L'intervento di recupero vede anche la valorizzazione della viabilità dell'area in progetto e precisamente della strada comunale Cianciana-Casteltermini che servirà d'accesso ai luoghi.