A seguito del censimento di cui all’”Operazione Emergenza 93” sono emerse nel territorio del Comune di Cianciana alcune aree di interesse archeologico, tra queste:

-il sito archeologico Grotta del Cavallo, trovasi all’interno dell’omonimo ex feudo, oggi zona boschiva.
E’ questa una delle tante e suggestive ed interessanti grotte, presenti nella zona che ha suscitato l’interesse del Club Alpino Italiano e di altri gruppi speleologici, ove si è evidenziato abbondante vasellame di età neolitica e della Prima età del Bronzo. Il fondo della grotta presenta un ampio laghetto di acqua cristallina, con una profondità di oltre sei metri. Il lago è stato ispezionato da un gruppo di subacquei professionisti, guidati dal ciancianese Gaetano Abella.

 

 Nel fondo delle acque cristalline vi sono resti di ossa che non sono state catalogate oltre a cocci e a tronchi di alberi che sono conservati in ottimo stato.  Le pareti della grotta presentano delle stalattite che si sono create da diversi decenni per la presenza costante dell'acqua che goggiola dalle pareti. L'ingresso nella parte profonda della Grotta, ove vi è il lago, avviene attraverso uno sterro passaggio che immette direttamente sulle acque e la discesa avviene mediante delle funi saldamente ancorate all'esterno della grotta. Sulle  sponde del lago si avverte un silenzio assoluto rotto solo dal lento goggiolare dell'acqua dal soffitto.

 

Si riporta la scheda:

LOCALIZZAZIONE:

Regione: Sicilia.
Provincia: Agrigento.
Comune: Cianciana.
Frazione:
Località: Grotta del Cavallo.
Vie di comunicazione: dalla trazzera che si imbocca presso l'abbeveratoio Moro dalla Strada Provinciale Cattolica Eraclea-Cianciana.

RIFERIMENTI CARTOGRAFICI:
Istituto: I.G.M.
Nome tavoletta: Cattolica Eraclea.
Numero foglio: 266.
Sigla quadrante: II NE.
Nome punto notevole:
Coordinate: 33SUB614493.

SUPERFICIE:
mq. ca.-----.

VINCOLI ESISTENTI:
Tipo decreto:
Estremi decreto:

TESTIMONIANZE STORICO-ARCHEOLOGICHE EMERGENTI:
Abbondante vasellame di età eneolitica e della Prima età del Bronzo.