MEDAGLIA D'ORO delle arti marziali al Ciancianese Giuseppe Diecidue.

 CIANCIANA CAMPIONE DEL MONDO: il  Ciancianese Giuseppe Diecidue si è lauretao Campione del Mondo nella categoria delle arti marziali del Ju Jitsu. Ha vinto la medaglia d'oro in Grecia a Porto Carras.


Il giovane ventunenne  Cancianese  si è lauretao Campione del Mondo in una disciplina tra le più antiche del Giappone definita  l'arte per  eccellenza dei samurai.

Giuseppe Diecidue, geometra e amministratore dell'azienda di stucchi e decorazioni del padre Michele, appartiene alla società Asd Bushido School di Cianciana sita nel Corso Cinquemani Arcuri, quindi una doppia vittoria sia per l'atleta ciancianese che per la società sportiva di Cianciana. L'atleta è preparato dal maestro palermitano Giuseppe Li Gotti ed ha battuto nella categoria fino a 75 kg. sparring dai 18 ai 39 anni, una serie di atleti di tutti i continenti, ma in finale ha avuto nettamente ragione del rappresentante del Sud Affrica già campione del mondo nel 2006.
<<Mi alleno da alcuni anni tre volte al giorn- ci dice Giuseppe Diecidue- a Cianciana con un'altra cinquantina di attleti. La soddisfazione è grande. Un ringraziamento va al tecnico maestro Li Gotti>>.
L'Associazione ciancianese era rappresentata dagli attleti Antonino Merendino e Rosario Parasole, oltre al ciancianese ed al maestro Li Gotti. Il team di Cianciana, oltre al titolo di campione del mondo con Giuseppe Diecidue, nella categoria cinture blu, ha conquistato anche un terzo posto con Antonio Merendino e con lo stesso Diecidue.
La Nazionale Italiana era andata  in Grecia con una ventina di attleti, in buona parte siciliani, con larga rappresentanza di Agrigento e di Catania.