La comunità ciancianese plaude al giovane Bellanca per il suo approdo al Catania calcio.

     Sample Image      07/08/2013: Il Sindaco di Cianciana, Santo Alfano, si congratula con il giovane calciatore Gaetano Bellanca, di anni 13,  un baby talento residente a Cianciana, per la sua crescita sportiva. Infatti il giovane Gaetano dalla Scuola Calcio Athena di Agrigento è approdato al Catania.  Ha 13 anni di età, piaceva alla Roma ma alla fine si è preferito optare per la soluzione Catania, in quanto società siciliana affiliata che lavora mmolto bene con i giovani. La sponda rossoazzurra della Sicilia può essere un ottimo trampolino di lancio pe rla crescita di Gaetano Bellanca, che potrà usufruire  delle moderne ed efficienti strutture di Torre del Grifo Village.

 

 

Che si trattava di un giocatore promettente non era una novità del caso. Adesso per Gaetano Bellanca, tredicenne residente a Cianciana e appassionato di calcio, inizia una nuova vita nonché un’avventura calcistica verso il professionismo puro. Dal punto di vista giovanile, Bellanca non ha bisogno di alcuna presentazione: tutto incominciò qualche anno fa quando s’iscrisse alla Scuola Calcio Athena di Giovanni Sorce e ne proseguì tutta la trafila fino agli Allievi, categoria quest’ultima che gli ha dato le maggiori soddisfazioni e che l’ha proclamato come miglior giocatore a livello nazionale.  ....

 

 Il centrocampista classe 2000 ciancianese, messosi in mostra in più di un’occasione per il valore qualitativo, è stato chiamato ufficialmente dalle giovanili del Catania calcio per proseguire il percorso prima di poter divenire a tutti gli effetti un’atleta pronto a dire la sua. Promettente già alla magra età di dieci anni, Gaetano Bellanca avrà la possibilità di allenarsi presso il Centro Sportivo Torre del Grifo, sede del Catania calcio del patron Antonino Pulvirenti. Uno staff quotato e professionale ne visionerà le indiscusse doti tecniche e lo lancerà verso il calcio che conta.

Per i due esponenti della Scuola Calcio Athena Agrigento come Vincenzo Di Marco (resp. Esordienti) e Giovanni Sorce, è sicuramente un motivo di grande orgoglio aver lanciato e preparato un giovane che si accinge a vivere questa nuova favola colorata di rosso-azzurro.

“E’ un motivo di enorme soddisfazione aver lanciato nel professionismo Gaetano Bellanca – ha detto il responsabile Giovanni Sorce in noto quotidiano siciliano – per cui questo ci riempie di orgoglio e ci dà la forza per continuare il nostro cammino giovanile a testa alta. Anche la Roma, con in testa Bruno Conti, aveva espressamente chiamato il giovane atleta nel proprio settore giovanile, ma noi tutti abbiamo deciso di buon grado di girarlo ad una formazione siciliana, che per giunta è affiliata alla nostra Scuola Calcio già da qualche anno, quale il Catania calcio.

Mi auguro che atleti come Bellanca – ha proseguito – ce ne siano tanti e spero che in futuro potremo avere lo stesso successo che abbiamo avuto quest’anno con Gaetano. Al giovane calciatore auguro le migliori fortune agonistiche”.

Giuseppe Varsalona