Calcio promozione: Cianciana 2000 - Aragona: 0-1

 

Sample Image 

 

17/03/2013:Calcio Promozione girone A  Cianciana-Aragona 0-1. Il Cianciana del presidente Paturzo non vince più e si lascia battere dai cugini dell’Aragona nel derby agrigentino. Per la verità, l’eroe della giornata è  senza dubbio il portiere ospite Traina che in tre magici interventi dice di no agli attaccanti di casa che quasi certamente non meritavano la sconfitta. Forse il pareggio era più giusto. La vittoria dell’Aragona però dimostra che la squadra di Ojeda è un buon complesso che gioca quasi tutta la partita in 10 uomini perché il direttore di gara Piscitello al 10’ espelle il laterale Rizzo per un fallo di mano. Segue ....

CIANCIANA: Lipari, Calma, Piazza, Ferrara, Diecidue S., Ceroni V., Russo, Campisi, Bavuso, (46’ Ceroni F.), Giaretti, Dioecidue J. (46’ Ciccarello). All. Ferrara.
ARAGONA: Traina, Valenti, Rizzo, Maida, Madonia, Di Lorenzo, Casalicchio, Correnti, Tarantino, Buscaglia, Marrella. All. Ojeda.
Arbitro: Piscitello di Trapani.
Reti: al 6’ Tarantino.

Al 6’ Tarantino, su assist di Buscaglia, gonfia la rete di Lipari e realizza, da buon capocannoniere della squadra, il tredicesimo goal stagionale per l’Aragona. Reagisce il Cianciana e già al 7’ Russo si presenta davanti a Traina che ferma con determinazione l’attaccante di casa.
 
Al 20’ una forte punizione di Campisi va sopra la traversa. L’Aragona, che gestisce bene il vantaggio, si fa pericoloso al 44’ con Buscaglia che, su punizione di Correnti, sfiora di un soffio l’incrocio dei pali.

Nella ripresa, al 50’, grande occasione per Russo che, ben servito da Fabio Ceroni,  batte a rete e Traina realizza il secondo miracolo, fermando la sfera sulla linea di porta. Il portiere ospite si ripete all’88’ quando Campisi da 20 metri, su assist di Ferrara, manda il pallone al 7 della porta dove arriva con un gran volo Traina che salva la rete e il risultato finale. Nei minuti di recupero l’arbitro espelle Valenti per doppia ammonizione.