Coppa Italia: Aragona - Cianciana 2000 5 a 4 dopo i calci di rigore.

  
   Sample Image   06/09/2012: Coppa Italia: Aragona - Cianciana 2000 1-1-, 5 a 4 dopo i calci di rigore e passa il turno l'Aragona.
Continua a mostrare progressi l’Aragona di Totò Asaro che è riuscita, anche se con la lotteria dei calcio di rigore, a superare il primo turno di Coppa Italia di Promozione a spese del Cianciana. I biancazzurri hanno giocato a fasi alterne. Nella prima mezzora l’Aragona, giocando bene, ha costruito tre nitide palle goal, purtroppo senza finalizzarle. Nel proseguo i biancazzurri hanno lasciato l’iniziativa al Cianciana, che ha dominato per lunghi tratti di partita.

 

<< La squadra inizia a prendere forma – dice il vice presidente Luigi Morreale – si sono viste delle buone cose, anche se mister Asaro ha molto da lavorare per cercare di fare ottenere alla squadra più personalità e convinzione.

Come dirigenza  sappiamo che a questa squadra manca ancora qualche tassello per potersela giocare ad armi pari con tutti >>. L’assenza di un uomo di esperienza come Ariel Ojeda si è fatta sentire parecchio.

Domenica prossima la squadra del presidente Vincenzo di Giacomo sarà impegnata nella difficile trasferta di San Cataldo contro la matricola Serradifalco, squadra costruita senza mezzi termini per il salto di categoria.

Tra gli aragonesi saranno assenti Ojeda e Giuseppe Tarantino, che in coppa Italia è stato un vero e proprio trascinatore.

Scritto da: Tonino Butera