Il Consiglio comunale di Cianciana dice no a Girgenti acque. Stampa E-mail
Scritto da agrigentoweb.it   
Anteprima   04/10/2012: Anche il Consiglio comunale di Cianciana, in data 25/09/2012 con delibera di Consiglio n° 19,  pochi giorni dopo quello di Palma di Montechiaro  e Bivona ha approvato all’unanimità la stessa deliberazione con la quale ribadisce ancora una volta la ferma determinazione della comunità ciancianese di non consegnare le proprie reti idriche ed i propri impianti alla Girgenti acque s.p.a.

Nei prossimi giorni analoghe deliberazioni saranno approvate dai Consigli di Aragona, Menfi, Alessandria della Rocca e da tutti i Comuni che nelle scorse settimane sono stati commissariati dalla Regione Sicilia con la nomina della dott.ssa Teresa Restivo – già commissario liquidatore dell’Ato rifuti – affinché si sostituisca alle amministrazioni comunali.


Tutti i Sindaci dei Comuni interessati hanno deciso in una riunione tenutasi presso la sala del Consiglio comunale di Joppolo Giancaxio di proseguire la battaglia contro la privatizzazione del servizio idrico ed il ritorno alla gestione pubblica dell’acqua.