Il 28/11/2014, alle ore 18,00: CONSIGLIO COMUNALE.

         Il Consiglio Comunale è convocato per il 28 novembre 2014, alle ore 18,00, presso la Sala delle adunanze, Aula Domenico Cuffaro, del Centro Sociale Falcone e Borsellino, sita in corso Cinquemani Arcuri. Si tratterà di SURRUGA DEL CONSIGLIERE COMUNALE TAMBURELLO VERONICA DIMISSIONARIA, Variazioni di Bilancio, riconoscimento debiti fuori bilancio ed altro.

La S.V. è è invitata partecipare all'adunanza del Consiglio Comunale, in seduta ordinaria, indetta Nella Relazione al disposto dell'art. 19 della L.R. 26 Agosto 1992 n ° 7, per le ore 18,00 del giorno  28/11/2014, Presso la sala delle adunanze del Centro Sociale, sito in Corso Cinquemani Arcuri, Aula Domenico Cuffaro, per l'esame del Seguente Ordine del Giorno:

 1. Surroga consigliere comunale Tamburello Veronica (dimissioni). Giuramento neo consigliere, esame condizioni di eleggibilità e candidabilità per convalida. Esame condizioni di incompatibilità;
 
2. Lettura ed approvazione verbali seduta precedente;
 
3.Variazioni al bilancio di previsione esercizio corrente 2014;
 
4.Riconoscimento debito fuori bilancio per lavori di progettazione di massima "Lavori per l'ottimizzazione e l'automazione della rete idrica interna", in esecuzione dell'Arbitrato;
 
5.Riconoscimento debito fuori bilancio per spese relative a "Elezioni amministrative -Sindaco e Consiglieri -anno 2013;
 
6.Modifica e integrazione art. 9, comma 3, del Regolamento comunale per la disciplina della TARI (deliberazione CC. n° 21 del 29/09/2014);
 
7.Riconoscimento debito fuori bilancio in favore dell'Impresa "Sorgenia Spa";
 
8.Riconoscimento debito fuori bilancio per compenso al Dott. Dulcimascolo Calogero per consulenza tecnica d'ufficio, per pratica Centro SAS di Alfano Ferdinando.



Si Rende Noto Che ai sensi dell'art. 30 della L.R. n ° 09/86 così come sostituito dall'art. 21 L.R. n ° 26/94 in mancanza del numero legale la seduta verrà sospesa per un'ora - Qualora Dopo la ripresa dei lavori non si raggiunga Venga o meno il numero legale la seduta Verrà RINVIATA al giorno successivo alla stessa ora, senza Ulteriore avviso di convocazione E con il medesimo ordine del giorno.
 
Il Presidente del Consiglio
    (Francesco Messina)