Cianciana: Il comune adotta il fotovoltaico e risparmia denaro.

     Anteprima  CIANCIANA. Il comune di Cianciana adotta il fotovoltaico e risparmia una bella somma di denaro nel consumo dell’energia elettrica e, se la produzione sarà maggiore del consumo energetico, allora l’ente locale avrà anche da guadagnarci. Il contratto è stato sottoscritto tra il sindaco Salvatore Sanzeri e l’Enel Distribuzione i cui tecnici hanno già avviato l’impianto che avrà una potenza di emissione di kw 19,2. L’impianto, assicura una copertura di circa 300 metri quadri, è installato sul tetto del palazzo comunale , sito in via Papa Giovanni XXIII, ed è stato realizzato da consorzio Cev di Verona che si occupa ormai da qualche anno di energia pulita in tutto il territorio nazionale, grazie a convenzioni già sottoscritte con oltre 100 comuni italiani, tra cui Cianciana.

Anteprima
 

“Si tratta di un contratto a tempo indeterminato – ci dice il primo cittadino Salvatore Sanzeri, a cui nel prossimo mese di maggio scade il mandato per avere svolto due legislature consecutive – che consentirà di risparmiare parecchio sui consumi elettrici del pubblico servizio, che non avrà alcun costo sul comune e che addirittura potremmo anche guadagnarci se i nostri consumi elettrici saranno inferiori alla quantità di energia prodotta”.

Il consiglio comunale di Cianciana nella seduta del 15 marzo scorso, tra l’altro, ha approvato la delibera per l’adesione dell’ente locale al patto dei sindaci europei per l’energia, con un progetto che mira al risparmio energetico e all’utilizzo dell’energia alternativa.

ENZO MINIO