Furto di rame, oltre 400 chili di dubbia provenienza: una persona denunciata a Cianciana.

30/01/15: L'uomo è stato denunciato per ricettazione e contestualmente sanzionato per la violazione per incompleta tenuta dei registri di carico e scarico.
Continua senza sosta l’attività della Polizia di Stato nella prevenzione e nel contrasto della fenomenologia dei furti di rame in provincia di Agrigento. Nella giornata di ieri, 28 gennaio, il personale della Divisione polizia anticrimine della Questura di Agrigento, congiuntamente ai militari dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di finanza ed a personale della Polizia provinciale di Agrigento ha effettuato un controllo nel territorio del comune di Cianciana.
 
Nel contesto, presso una ditta di autodemolizione di quel centro, venivano rinvenuti 476 chili di fili di rame e 23 barre dello stesso materiale, di cui il titolare della ditta non forniva alcuna indicazione sulla provenienza. Lo stesso è stato denunciato per ricettazione e contestualmente sanzionato per la violazione per incompleta tenuta dei registri di carico e scarico.“

Potrebbe interessarti: http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/furti-rame-una-denuncia-cianciana-28-gennaio-2015.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329