Stampa
Categoria principale: Cronaca
Categoria: Cronaca
Visite: 2119

 Cianciana 27/01/2015: Incidente Bosciglio

Si è svolto in Germania il processo penale in merito all'incidente stradale che ha colpito, nella notte del 05/06/2014, la famiglia Bosciglio.

 

 

Il processo si è svolto presso la Corte Distrettuale di Oberburg: Il Giudice Andreas Burghardt ha condannato il 26 enne tedesco ritenendolo responsabile del reato di omicidio colposo e lesioni colpose alla pena di mesi 10 di reclusione ed alla sospensione della patente per un ugual periodo oltre al pagamento, in favore di Gianluca Bosciglio, di un risarcimento di €. 4.000,00 (quattromila). 

Incidente Bosciglio

Al condannato, stante la sua incensuratezza è stato riconosciuto il beneficio della sospensione condizionale della pena.

  Una famiglia, padre, moglie e figlio, sono morti nella notte del 05/06/2014 in Germania perché coinvolti con la loro autovettura in un rocambolesco incidente stradale mentre stavano per tornare dal lavoro a casa.

A perdere la vita sono stati Antonino Busciglio, 52 anni, la moglie Ancangela Capurso, 49 anni, il figlio Alessando di 16 anni, tutti a bordo della loro autovettura, una Fiat Punto nera, che sarebbe stata tamponata e sarebbe volata da un viadotto alto circa 30 metri. Un altro figlio della famiglia Bosciglio, Gianluca, di 21 anni, pure a bordo dell’utilitaria miracolosamente è rimasto vivo, con qualche ferita leggera.