Guerra di mafia con undici omicidi, chiesti dieci rinvii a giudizio.

  25/10/10: La Direzione distrettuale antimafia di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti di alcuni esponenti storici di Cosa Nostra agrigentina accusati di undici omicidi di mafia avvenuti fra gli anni Ottanta e Novanta. Ecco gli imputati: 

Salvatore Fragapane, 54 anni, di Santa Elisabetta, Filippio Sciara, 46 anni, di Siculiana, Luigi Putrone, 49 anni, di Porto Empedocle (collaboratore di giustizia), Calogero Salvatore Castronovo, 48 anni, di Agrigento, Joseph Focoso, 41 anni, di Realmonte, Mario Capizzi, 40 anni, di Ribera, Giuseppe Fanara, 54 anni, di Santa Elisabetta, Giuseppe Renna, 45 anni, di Siculiana, Giulio Albanese, 56 anni, di Porto Empedocle (collaboratore di giustizia), Giovanni Pollari, 61 anni, di Cianciana. I delitti contestati sono quelli di Giovanni Panarisi e Giuseppe Randisi 27 gennaio 1981), Filippo Panarisi (14 dicembre 1986),  Vincenzo Sambito (8 febbraio 1990),  Amedeo Gentile (9 gennaio 1991), Giuseppe Barba (3 ottobre 1991),  Luigi Collura (23 ottobre 1991), Gaetano Russello (9 luglio 1992),  Ignazio Panepinto (30 maggio 1994), Salvatore Greco (3 ottobre 1995) e  Giuseppe Mallia (24 ottobre 1993). L’udienza preliminare si terrà il 16 dicembre, davanti al Gup del Tribunale di Palermo Vittorio Anania, nell’aula bunker del carcere dell'Ucciardone.

www.agrigentoweb.it