Cianciana, droga in casa, dagli arresti domiciliari al carcere.

PASSAFIUME I  carabinieri della compagnia di Cammarata hanno eseguito in Cianciana, nella serata di ieri, un servizio straordinario per il controllo del territorio disposto dal comando provinciale dei carabinieri di Agrigento.
Nel corso del servizio, che ha visto impegnati decine di uomini e mezzi, sono state eseguite alcune perquisizioni domiciliari due delle quali con esito fruttuoso.

In particolare presso l’abitazione di Gaetano Passafiume di anni 25 nativo di Santo Stefano Quisquina, già agli arresti domiciliari poiche’ tratto in arresto dall’arma di Cianciana il 3 giugno 2009 per tentato omicidio, sono state rinvenute tre confezioni di sostanza stupefacente del tipo hashish per un totale di 40 grammi pronte per essere immesse sul mercato. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti un bilancino di precisione ed un coltello usato per tagliare la sostanza.

Passafiume è stato così tradotto presso la casa circondariale di Sciacca a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.