Ad Alessandria della Rocca, due venticinquenni di Cianciana hanno minacciato, per futuli motivi.

 Le armi sequestrate ad Alessandria della Rocca 29 Ago 2009 | 00:46 Armi improprie dentro le auto, denunciati tre giovani. I Carabinieri della compagnia di Cammarata ed in particolare del nucleo radiomobile e della stazione di Alessandria della Rocca, hanno denunciato per due diversi episodi, tre giovani ritenuti responsabili di porto ingiustificato di armi improprie, di armi bianche e minacce aggravate.

Le armi sequestrate ad Alessandria della Rocca La scorsa notte a Bivona un giovane diciannovenne di Santo Stefano Quisquina è stato sorpreso a bordo della sua autovettura con un'ascia, senza giustificato motivo e senza custodia.

Sempre la scorsa notte, ad Alessandria della Rocca, due venticinquenni di Cianciana hanno minacciato, per futuli motivi, con pugnali e bastoni alcuni giovani del luogo. Questi ultimi hanno avvisato immediatamente il 112. I militari dell'arma hanno rintracciato i due giovani al loro rientro a casa e dopo avere perquisito la loro autovettura hanno rinvenuto, nascosti sotto i sedili, due pugnali di grosse dimensioni e due bastoni, con i quali poco prima avevano minacciato i ragazzi.

Le armi sono state poste sotto sequestro e tutti i giovani sono stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Sciacca.