Usura e truffa, i vertici della Banca Popolare di Lodi sotto processo a Sciacca

30/04/09. L’ex amministratore delegato della Banca Popolare di Lodi, Giampiero  Fiorani, è comparso questa stamattina davanti al Gup del Tribunale di Sciacca dove è imputato di usura e truffa insieme ai vertici dell’istituto di credito. 

 I suoi difensori hanno chiesto lo spostamento del processo a Lodi per incompetenza territoriale del tribunale saccense. Il Gup deciderà in giornata. La Procura della Repubblica ha chiesto il rinvio a giudizio di Fiorani, dei  componenti del Consiglio di amministrazione e del collegio sindacale in carica  sulla base della  denuncia presentata dall’imprenditore Giuseppe Martorana, 54 anni, di  Cianciana, titolare fino al 2003 di un’industria produttrice di  gelati poi chiusa per debiti. L’uomo d’affari aveva denunciato alle Fiamme Gialle tassi d’interesse applicati fino al venti per cento.