Scippò anziana a Cianciana, condannato giovane rumeno.

 E’ stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione e a 500 euro di multa il disoccupato rumeno arrestato nelle scorse settimane a Cianciana per rapina. Si tratta di Ionut Marin, domiciliato a Cattolica Eraclea, che insieme a un concittadino minorenne, scippò un’anziana pensionata ciancianese in pieno centro cittadino.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, i due giovani rumeni in trasferta a Cianciana avevano affiancato con la loro autovettura la donna alla quale strapparono con violenza la borsa provocandole una caduta rovinosa a causa della quale riportava ferite.

I carabinieri di Cianciana, a seguito di immediate indagini, riuscivano a bloccarli dopo qualche ora e recuperare la refurtiva che veniva restituita alla Vittima.  Ionut Marin, difeso dall’avvocato Vincenzo Caruana, è stato processato per direttissima davanti al tribunale di Sciacca che gli ha concesso la sospensiva della pena. Il minore è stato accolto in una comunità a Raffadali.